Come insegnare ai bambini a vestirsi

Due simpatici giochi per insegnare ai bambini a vestirsi.

La t-shirt al contrario, i calzini a metà, la sciarpa troppo stretta e la camicia abbottonata a casaccio: vestirsi, quando si è piccoli, è una vera propria impresa. Verso i primi due anni, è molto più semplice toglierseli che metterseli, i vestiti. Ma con un po’ di allenamento, insegnare ai bambini a vestirsi può diventare davvero un gioco da… piccoli 😉

–> Scopri anche come stimolare il tuo bambino a camminare! 


Il gioco dell’ombra 


Questo gioco consiste nel «vestire la propria ombra», o piuttosto nel creare la sagoma di un bambino sul pavimento, posizionando pantaloni, t-shirt, berretto e calzini nel punto giusto. Una volta imparata la tecnica nella versione basic, si può passare alla versione evoluta, proponendo look a strati. In questo caso, i bambini dovranno prendere i vestiti alla rinfusa da uno scatolone e scegliere quali vanno messi prima e quali dopo, sistemandoli uno sopra l’altro e creando sempre la sagoma del bimbo sul pavimento.

Importante: non forzare i bambini a seguire le regole standard, lasciali fantasticare, divertirsi e scambiare i pezzi dei vestiti con altri, anche senza alcuna logica. L’obiettivo del gioco, ricorda, non è fare tutto giusto, ma prendere confidenza con i vestiti e passare del tempo in allegria. Anche se giocando i tuoi figli scambieranno i calzini con i guanti, nella vita reale sapranno perfettamente come indossare gli abiti in modo corretto.

Giochi per Insegnare ai Bambini a Vestirsi


L’orsetto va a scuola 


È un gioco classico e di solito i bambini lo sperimentano in autonomia. Noi lo proponiamo come evoluzione del gioco dell’ombra. Consiste nel vestire un peluche o una bambola, possibilmente di dimensioni simili a quelle dei piccoli. Un po’ alla volta, con questo gioco i bambini possono sperimentare la raffinata tecnica dell’infilare la t-shirt dal verso giusto e dell’indossare i calzini fino alla punta.

Vuoi ricevere altri consigli su come insegnare

ai bambini a vestirsi? Contattaci!