Stevie Wonder, la cecità è un dono

Disabili famosi: la storia di Stevie Wonder, il cantautore statunitense che considera la sua cecità un dono.

Cantautore, strumentista, produttore discografico, compositore: Stevie Wonder è una delle star musicali più amate del ventesimo secolo. Cieco dalla nascita, fin da piccolissimo esplora il mondo attraverso i suoni, la voce, le parole, dimostrando immediatamente il grande talento che l’ha reso l’icona che è oggi.

Conosciamo tutti le sue canzoni, inni alla vita, all’amore, all’umanità, a Dio. E conosciamo tutti i suoi infiniti successi. La disabilità l’ha accompagnato in tutti i suoi esperimenti soul, R&B, pop, jazz, funk, raggea, ma non gli ha impedito di rivoluzionare il linguaggio e la visione della black music nel mondo.

Stevie Wonder, la cecità è un dono: cieco dalla nascita, Stevie Wonder non si è fatto fermare neanche un giorno dalla sua disabilità e, forse anche grazie a essa, è diventato il grande cantautore che tutti conosciamo.

«Prima di iniziare il concerto voglio dirvi un paio di semplici cose. In questo periodo travagliato vi voglio dire che vi amo tutti. E vi amo perché sono stato benedetto a essere cieco. Lo scopo quotidiano è piacere a Dio e usare il dono della canzone che mi ha regalato per aiutarvi ad andare avanti»
(Stevie Wonder durante il discorso di apertura del concerto ad Hyde Park, Londra)

Ma Stevie Wonder non è l’unico personaggio famoso ad aver fatto della sua disabilità un punto di forza. Tra i tanti non possiamo non citare Chiara Bordi, Alex Zanardi, Bebe Vio, Michel Petrucciani, l’intramontabile Frida Kahlo e addirittura Franklin D. Roosevelt –> Scopri altre storie di disabili famosi!

Stevie Wonder da sempre al fianco dei disabili

Dopo la sua elezione a Messaggero di Pace delle Nazioni Unite nel 2009, il 3 dicembre 2016, durante la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il musicista torna ad esprimere la sua posizione in merito alle diversità e all’integrazione.

Parlando ai politici, Wonder ha parlato a nome di tutte le persone che, quotidianamente e nonostante il grande lavoro dell’ONU, subiscono continue violazioni dei diritti umani.

«Siamo resi ancora più disabili dalle etichette negative che ci separano […]. Mettiamo fine all’odio e al fanatismo verso le persone disabili» Stevie Wonder

Sogni di lavorare nel sociale? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Assistente ai Disabili!