Come funziona l’assistenza ai disabili in aereo

Tutto quello che ti serve sapere sull’assistenza ai disabili in aereo.

Con l’estate, le occasioni per viaggiare e uscire di casa non mancano, così come quelle di prendere l’aereo per visitare le proprie città preferite o per passare un week end diverso dal solito all’insegna dell’avventura. Nel caso delle persone con disabilità, però, non basta aver voglia di saltare su un aereo per farlo sul serio: in questo post, elenchiamo tutto quello che devi sapere per partire con il piede giusto alla volta delle tue vacanze.

–> Scopri tutti i diritti dei disabili in aereo!

Appena hai scelto la data del viaggio, chiama la compagnia aerea con la quale vuoi viaggiare e prenota il servizio speciale per passeggeri disabili. Il tempo minimo di richiesta è pari a 4 giorni, ma è meglio prenotarlo almeno una settimana prima della partenza.

Chiedi anche la misura dei posti riservati alle persone con disabilità, in modo tale da comunicare la necessità di altro posto per conservare eventuali attrezzature ulteriori. Informati poi sui permessi medici richiesti dalla compagnia per trasportare la sedia a rotelle, i medicinali e l’ossigeno.

Se viaggi spesso, puoi richiedere la tessera FERMEC. Si tratta di una tessera sanitaria rilasciata dalla compagnia aerea stessa dopo una visita medica eseguita presso un medico selezionato dall’amministrazione aeroportuale. Con questa tessera puoi fare a meno di trasportare tutti i certificati medici ogni volta che viaggi. È riconosciuta da tutte le compagnie, ma non tutte la rilasciano.

L’assistenza per il trasporto in aeroporto è gratuita, ma deve essere prenotata almeno con una settimana di anticipo. Chiedendo l’assistenza del personale, un operatore potrà accompagnarti dai controlli al checkin fino all’imbarco saltando la fila per diritto.

Puoi richiedere questo servizio sia presso l’aeroporto di partenza, sia presso quello di arrivo se quest’ultimo fa parte dell’Unione Europea. Per approfondire, l’assistenza italiana è disponibile al numero 800 89 81 21 dalle 8.00 alle 20.00, tutti i giorni tranne il sabato e la domenica; l’assistenza europea è disponibili al numero 00 800 67 89 10 11 dalle 9.00 alle 18.00 ogni giorno della settimana.

Vuoi saperne di più sull’assistenza ai disabili in aereo? Scrivici!