Come costruire un programma di allenamento

5 passi fondamentali per capire come costruire un programma di allenamento efficace e sostenibile a lungo nel tempo.

Dietro a ogni grande atleta professionista c’è un meticoloso programma di allenamento che tiene conto davvero di ogni singolo aspetto della vita quotidiana e sportiva della persona. Dai momenti di recupero alle sedute di confronto, dalla condivisione della strategia di gioco alla definizione del lavoro di potenziamento.

Lavorare sul proprio rendimento atletico non è quindi solo una semplice questione fisica, ma anche mentale e motivazionale. Proprio per questo motivo sono sempre più richieste e valorizzate, anche in Italia, le figure professionali specializzate nell’ambito dello Sport Coaching –> Scopri che cos’è lo Sport Coaching!

Un programma di allenamento non può basarsi esclusivamente sul potenziamento fisico dello sportivo, ma anche sulla maturazione di approccio mentale adeguato al raggiungimento della migliore performance possibile.

5 passi per costruire un programma di allenamento 


In base allo sport, al livello della disciplina praticata e alla preparazione della persona assistita, il programma di allenamento deve assolutamente cambiare. Ogni singolo ragionamento, infatti, deve essere personalizzato e su misura dell’atleta.

Tuttavia, possiamo identificare 5 passi fondamentali per strutturare qualsiasi tipo di intervento di Sport Coaching:

1. Identificazione degli obiettivi 


2. Valutazione psico-fisica attuale

3. Definizione del lavoro fisico e mentale necessario

4. Pianificazione delle attività di allenamento, potenziamento e mantenimento 


5. Pianificazione dei momenti di recupero

«Come raggiungere un traguardo? 
Senza fretta ma senza sosta» (J. W. Goethe)

Al fianco dell’allenatore, che si occupa principalmente della preparazione fisica sportiva, opera spesso un motivatore, uno psicologo sportivo o, ad esempio, un Coach. Il Coach può intervenire per periodi limitati nel tempo con l’obiettivo principale di sbloccare una situazione mentale, affrontare ansia, paura, allenare e analizzare il fitness emozionale della persona. Tutti aspetti davvero importantissimi a qualsiasi livello e per qualsiasi sport.

In Italia, la professione del Coach Sportivo è sempre più richiesta in tantissime discipline diverse e a tutti i livelli.

Come diventare Sport Coach in Italia

Nel nostro Paese, per diventare Sport Coach è necessario frequentare dei corsi specialistici certificati. Fare concretamente la differenza per uno sportivo, a qualsiasi livello, è un compito tanto impegnativo quanto delicato che necessita di preparazione mirata.

Tra le certificazioni riconosciute da A.Co.I (Associazione Coaching Italia), il Corso Coach dell’Istituto Cortivo mira a formare professionisti concreti e capaci, con un approccio pragmatico e realistico.

Vuoi saperne di più su come costruire un programma di allenamento? Iscriviti al nostro corso e diventa Coach!