Sport per anziani, come mantenersi in forma

Come mantenersi in forma dopo i 65 anni: ecco gli sport ideali per gli anziani.

Nuoto, pilates, yoga, stretching, danza, ginnastica dolce, acquagym: sono solo alcuni dei tanti sport ideali proprio per gli anziani, dai 65 anni in poi, ma non solo.

A qualsiasi età, l’attività fisica si rivela un’alleata fondamentale per mantenersi in forma, migliorare l’umore, eliminare i primi piccoli acciacchi e «coltivare» un sano tono muscolare.

Durante l’attività fisica, il cervello produce le endorfine: delle sostanze analgesiche ed eccitanti che provocano piacere e felicità. Un ottimo motivo per proporre lo sport a qualsiasi età e, in particolare, dopo i 65 anni.

Non serve per forza scegliere uno sport particolare, basta semplicemente mantenere il fisico attivo attraverso, ad esempio, delle passeggiate, anche leggere –> Scopri che cos’è il Nordic Walking e perché fa bene anche anziani!


Perché mantenersi in forma dopo i 65 anni?

Fare sport dopo i 65 anni è un vero toccasana per la salute degli anziani. Un’attività fisica adeguata e costante permette di:

• ridurre i problemi di natura cardiovascolare
• migliorare la circolazione del sangue
• mantenere un buon tono muscolare e dei tessuti
• ridurre il rischio di depressione
• mantenere la mente attiva e stimolata

Non esiste uno sport più consigliabile dell’altro, ma possiamo dire che il nuoto, lo yoga, il pilates, l’acquagym, la danza e la ginnastica dolce possono essere delle ottime scelte per anziani che non hanno una preparazione fisica importante e vogliono semplicemente mantenersi in forma.

«Abbi buona cura del tuo corpo, 
è l’unico posto in cui devi vivere» 
(Jim Rohn)

Oltre agli sport citati, non dimentichiamoci dell’importanza della cura personale. L’attività fisica va accompagnata a una sana e varia alimentazione, oltre che a un’igiene adeguata della propria persona.

Yoga, pilates, acquagym, nuoto libero, danza, ginnastica dolce: gli sport consigliati per gli anziani sono davvero infiniti. Durante la scelta, lasciamo libero l’anziano di seguire delle lezioni di prova e di cambiare anche idea.

Come scegliere uno sport per anziani

Nessuno, oltre all’anziano stesso, può scegliere l’attività sportiva che dovrà praticare. È consigliabile quindi valutare insieme all’anziano, magari dopo aver fatto una lista insieme e aver esplorato le proposte delle palestre della zona.

Praticare sport, o anche solo una leggera attività fisica costante, non è solo un toccasana per il fisico, ma soprattutto per la mente. Insieme ai riflessi, lo sport stimola l’intelletto e alleggerisce i pensieri.

Infine, lasciamo tempo al tempo perché scegliere l’attività sportiva da praticare con costanza non è affatto facile come potrebbe sembrare. Diamo all’anziano la possibilità di fare delle lezioni di prova, in accordo con le palestre individuate, e di cambiare idea nel caso in cui non si sentisse a suo agio con l’attività in questione.

Vuoi saperne di più sullo sport per anziani e come mantenersi in forma dopo i 65 anni? Iscriviti ai nostri corsi e diventa Assistente agli Anziani!