Tecnologie per Anziani

tecnologie_anziani

Arriva dal Giappone l’ultimo ritrovato tecnologico che faciliterà la vita degli anziani, ovvero il badante robot RIBA-II.
Per il momento si tratta di un prototipo ancora in fase di test, ma a quanto pare questo particolare assistente potrà presto sostituire in alcuni compiti i professionisti che affiancano gli anziani o le persone con difficoltà motorie.
Ovviamente, non c’è macchina che possa sostituire la capacità umana di recepire determinati bisogni o semplicemente di trasmettere calore o comprensione, soprattutto nei confronti degli anziani, per cui probabilmente questo robot si limiterà a coadiuvare l’attività dei professionisti dell’assistenza.
Il progetto dell’equipe nipponica potrà comunque essere certamente utile per operazioni particolari svolte in ospedali o centri di assistenza. Il robot può infatti sollevare fino a 80 kg, garantendo quindi un aiuto importante ad infermieri e badanti.
La tecnologia è ancora agli inizi ed è difficile immaginare, per il momento, che il robot possa sostituire l’uomo in altre, più sofisticate operazioni.
Si tratta però di un primo passo importante, che fa ben sperare in una futura integrazione uomo-macchina che aiuti a migliorare sempre di più l’assistenza alle persone bisognose.

Vuoi saperne di più sulle

tecnologie per anziani?

Contattaci.